Tirocini in Banca d’Italia per laureati della Sapienza

La Banca d’Italia offre la possibilità di svolgere un’esperienza formativa  "on the job" per i giovani laureati in Giurisprudenza dell’Università La Sapienza di Roma.
 
È prevista l’attivazione di 13 tirocini di cui 10 si svolgeranno presso la Segreteria tecnica dell’Arbitro bancario finanziario della Sede di Roma della Banca d’Italia, via XX Settembre 97/e, 00187 Roma ed altri 3 si terranno presso la Divisione Coordinamento ABF del Servizio Tutela della clientela e antiriciclaggio, in via Milano 64, 00184 Roma.
 
L’esperienza è finalizzata a favorire l’integrazione delle competenze maturate dai tirocinanti nei percorsi di studio universitario con una concreta esperienza sulle implicazioni procedimentali e organizzative dell’attività dell’Arbitro bancario finanziario.
 
Ogni tirocinio di durata semestrale prevede il riconoscimento di 1000 euro lordi mensili come indennità di partecipazione. Sarà, inoltre, possibile fruire gratuitamente del servizio di ristorazione previsto per il personale dell’Istituto. I requisiti per potersi candidare sono
• Il possesso di laurea specialistica o magistrale in Giurisprudenza, conseguita presso l’Università “Sapienza” di Roma tra il 15 settembre 2014 e la data di scadenza di presentazione delle domande con punteggio pari ad almeno 105/110 (o votazione equivalente)
• Un’età non superiore a 27 anni al 29 maggio 2015.
Le candidature potranno essere inviate fino al 29 maggio 2015. 
 
Per maggiori informazioni:  uniroma1.jobsoul.it