Staffetta generazionale : incentivi in Piemonte

La Regione Piemonte promuove l’iniziativa “Staffetta generazionale” il cui obiettivo è quello di incrementare l’occupazione giovanile, contribuendo allo stesso tempo a prolungare l’attività dei lavoratori over 50, attraverso adeguate ed innovative formule di active ageing. 
I beneficiari sono dal lato dei lavoratori over50 quelli che:
• hanno maturato i requisiti pensionistici previsti dalla normativa in vigore nell’arco massimo di 36 mesi e minimo di 12 mesi;
• lavorano sul territorio regionale in forza ad imprese con sede o unità produttive in Piemonte;
• sono dipendenti da almeno 5 anni dell’impresa che presenta l’istanza.
Mentre dal lato dei giovani assunti, questi devono essere inoccupati o disoccupati di età superiore a diciotto anni e fino a 32 anni compiuti (fermo restando i limiti previsti per l’assunzione in apprendistato).
I datori di lavoro possono presentare la domanda di adesione all’intervento fino al 30 giugno 2015, a mezzo posta elettronica certificata, all’Agenzia Piemonte Lavoro, al seguente indirizzo: [email protected] I contributi saranno riconosciuti in base all’ordine cronologico di presentazione. Mentre i lavoratori over 50 interessati dal beneficio dovranno presentare annualmente all’INPS l’apposita domanda di autorizzazione alla contribuzione volontaria ad integrazione per l’anno di riferimento.