Revisori: Ok al compenso anche con carica elettiva

Il Consiglio nazionale dott. commercialisti ed esperti contabili, con comunicato 06 novembre 2015 esprime grande soddisfazione per il parere reso dal Ministero dell’Interno con nota n. 0010313 del 5 novembre 2015, con il quale si precisa che l’esclusione di ogni remunerazione  per il titolare di incarichi presso la .P.A. che rivesta al contempo una carica elettiva in enti locali non si applica agli incarichi di revisione.

Si tratta, dichiara il Presidente nazionale della categoria, Gerardo Longobardi "di un’interpretazione che sosteniamo da sempre e sulla quale abbiamo instaurato con il Ministero un sereno confronto, che evidentemente ha dato i suoi frutti". "C’è l’auspicio, a questo punto – prosegue Longobardi – che anche la magistratura contabile, alla luce del chiarimento ministeriale, si convinca ad applicare la norma in senso non rigorosamente letterale, lasciando fuori dal relativo perimetro gli incarichi che il titolare di carica elettiva acquisisca presso altre amministrazioni nell’ambito della propria attività libero professionale"