Proroga Bando Home Care Premium per le zone del sisma

L’INPS, con Comunicato 29 marzo 2017, rende noto che per i residenti nei comuni terremotati è stato differito il termine di presentazione per l’invio dell’ istanza il bando Home Care Premium assistenza domiciliare 2017.

Home care premium è un bando per l’erogazione di  Assistenza Domiciliare per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti, con il coinvolgimento di Ambiti Territoriali Sociali e/o Enti pubblici. Sono previsti contributi economici mensili, c.d. prestazioni prevalenti, in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d’età o minori, che siano disabili e che si trovino in condizione di non autosufficienza per il rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente familiare. Il beneficio ha la durata di 18 mesi e potrà riguardare 30 mila persone.
La misura del contributo che verrà erogato dall'INPS dipende dall'ISEE familiare e dalla disabilità del soggetto da assistere. E' compreso tra 1.050 euro mensili per un soggetto con disabilità gravisissima e ISEE sotto gli 8mila euro ad un minimo di 50 euro per disabilità grave con ISEE oltre i 40 mila euro
L’istituto afferma nel comunicato che "in considerazione della situazione di precarietà logistica dei soggetti residenti nei comuni di cui al decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189 (pubblicato sulla G.U. n. 244 del 18.10.2016), colpiti da eventi sismici, per i richiedenti residenti nei comuni di cui all’allegato 1, i termini per la presentazione della domanda, di cui all’art. 7, comma 5, del Bando Home Care Premium assistenza domiciliare 2017 è differito alle ore 12.00 del 6 Aprile 2017"