Detrazioni familiari pensionati all’estero: istruzioni INPS

L’INPS, con Messaggio 27 aprile 2017, n. 1763, rende noto che tutti i pensionati residenti all’estero  possono chiedere l’applicazione delle detrazioni per carichi di famiglia per il  2017 presentando  l’apposita domanda tramite il servizio on line dedicato, entro il 15 maggio 2017.  La procedura è applicabile per i residenti in paesi che assicurano un adeguato scambio di informazioni con l'italia .

In particolare l'Istituto previdenziale  rettifica il precedente messaggio n. 548 del 1.2.2017 e informa che per consentire ad un più ampio numero di pensionati residenti all’estero, in possesso dei requisiti  di fruire delle per il periodo d’imposta 2017 ed, al contempo, per contenere gli oneri, a carico dell’Istituto e delle strutture territoriali, connessi a ripetuti ricalcoli delle prestazioni a seguito del pervenire delle domande in corso d’anno, saranno applicate provvisoriamente fino alla rata di giugno 2017 le detrazioni già registrate in archivio per il 2016.
Invece, per coloro che non presenteranno l’apposita domanda all’Istituto entro il 15/05/17 sarà effettuato l’azzeramento delle detrazioni per carichi di famiglia sulle pensioni percepite a partire dalla rata di luglio 2017, con relativo recupero delle detrazioni applicate in via provvisoria sulle mensilità da gennaio a giugno 2017. Nel caso in cui la richiesta del pensionato pervenga in data successiva al termine indicato, le detrazioni saranno attribuite nuovamente sulla prima rata utile.