Contributi per PC-tablet per i figli dei dipendenti di studi professionali

 L'ente di solidarietà bilaterale degli Studi professionali E.BI.PRO ha deliberato una nuova misura di aiuto ai dipendenti delle aziende iscritte,  con figli che devono seguire le attività scolastiche in DAD (didattica a distanza). 

 Si tratta di un contributo  del 50% ( per un massimo di 300 euro) delle  spese relative a pc  o tablet ovvero  altri strumenti informatici, estremamente necessari ai ragazzi delle scuole chiuse  in questo periodo di emergenza epidemiologica da COVID 119. C'è ancora tempo per fare richiesta fino al 31 marzo p.v.

Il bonus viene erogato a fronte dell'acquisto di:

  1. Pc portatili o fissi, 
  2. tablet, 
  3. monitor
  4. tastiere,
  5. notebook

che deve essere stato effettuato nel periodo compreso tra il 1 settembre  2020 al 31 marzo 2021.

Bonus pc-tablet per DAD EBIPRO: i requisiti

Vediamo le condizioni richieste per ottenere il contributo EBIPRO per la didattica a distanza.

Sono interessati :

  1. i dipendenti di  studi/aziende che applicano il CCNL studi professionali:
  2.   in regola con i versamenti alla bilateralità (C.A.DI.PROF/E.BI.PRO.) 
  3.  con un’anzianità contributiva di almeno 6 mesi al momento della richiesta,  
  4.  che abbiano sostenuto o stiano per sostenere  tra  il primo settembre 2020 e il 31.3.2020 spese   per l’acquisto di strumenti tecnico-informatici necessari allo svolgimento didattica a distanza (DAD) qualora adottata dalle Scuole (primarie e secondarie di primo e secondo grado) frequentate dai propri figli.

Le modalità di richiesta del contributo EBIPRO per pc-tablet

La domanda dovrà essere presentata completa ed in un’unica soluzione ad E.BI.PRO. con le proprie credenziali esclusivamente tramite procedura online, attraverso la piattaforma dell'ente  cliccando sul seguente link: 

EBIPRO – accesso area riservata riservata ai lavoratori.

Alla domanda devono essere allegati (in formato pdf): 

 Documentazione fiscale comprovante la spesa intestata esclusivamente al lavoratore iscritto, effettuata tra il 1/09/2020 ed il 31/03/2021 ed indicante in modo univoco il bene acquistato. 

✓ Documentazione attestante l’avvio della didattica a distanza da parte della Scuola frequentata dal proprio figlio/a. 

✓ Autocertificazione di frequenza scolastica. 

✓ Copia dell’ultima busta paga.

Ciascun dipendente iscritto può presentare una sola richiesta nell’arco dell’intero periodo di iscrizione alla bilateralità di settore. Qualora entrambi i genitori siano iscritti ad Ebipro soltanto uno di essi potrà presentare richiesta di rimborso. Nella medesima istanza può essere richiesto il rimborso delle spese sostenute per più figli. 

Qui il Regolamento completo.