CCNL Terziario Confsal ecco i nuovi minimi retributivi

 Sistema impresa, con le associazioni sindacali Confsal, Fesica Confsal e Confsal Fisals, hanno firmato lo scorso 13 febbraio un accordo di modifica ad integrazione  del Ccnl per i dipendenti del terziario – commercio, distribuzione e servizi, firmato il 27 dicembre 2018. 

Nell'accordo, che ha validità dal 1° gennaio 2019, vengono rideterminati gli importi della paga base conglobata come da tabella che segue:

Paga base conglobata

Quadri

€2699,85

1

€ 2248,48

2

€ 2012,44

3

€ 1793,11

4

€ 1618,75

5

€ 1511,01

6

€ 1407,96

7

€ 1283,39

Op. vendita 1

€ 1561,28

Op vendita 2

€ 1390,30

Per  gli apprendisti sono fissati  gli importi specifici  che vanno da 1281 € del 6 livello  (fino al 18 mese ) a 1708 € circa  del 2 livello ( dal 19 al 36 mese di lavoro). Inoltre, viene stabilito che il terzo elemento pari a 2,07€  (o  a quanto stabilito a livello provinciale), spetta anche agli apprendisti.

Vale ricordare che Sistema Impresa è la Confederazione Autonoma Italiana delle Imprese e dei Professionisti, , una organizzazione datoriale nata dalla volontà di molteplici Federazioni e Organismi imprenditoriali che operano in diversi ambiti territoriali italiani ed in diversi settori dell'economia, per tutelare le imprese associate e offrir loro assistenza sindacale e servizi reali.

Il Sistema associativo rappresenta, ad oggi, oltre 156.000 MPMI del Commercio, del Turismo, dei Servizi, dell’Artigianato, della Cooperazione e della Piccola e Media Industria con  un totale di circa 960.000 addetti.