Rinviata la partenza della lotteria degli scontrini nel Decreto Rilancio

La bozza di Decreto Rilancio all’art 152 proroga al 1° gennaio 2021 la partenza del Concorso a Premi denominato Lotteria degli scontrini che sarebbe dovuto partire dal 1° luglio 2020. Secondo quanto previsto tutti i cittadini maggiorenni e residenti sul territorio nazionale avrebbero potuto partecipare alla lotteria, effettuando un acquisto di importo pari o superiore a 1 euro ed esibendo il relativo codice assegnato.

Stando alla relazione illustrativa del Decreto, la proroga si rende necessaria in considerazione del fatto che la situazione di emergenza epidemiologica COVID-19 e la conseguente chiusura di gran parte degli esercizi commerciali, soprattutto quelli di piccole dimensioni, nonché il contenimento degli spostamenti non essenziali, hanno reso difficoltosa la distribuzione e l’attivazione dei registratori telematici.

Tutto ciò genera un rischio nella possibilità per la totalità degli esercenti con volume d’affari inferiore a 400mila euro di dotarsi di tali strumenti al fine di trasmettere i dati della lotteria a partire dal 1° luglio 2020.

Si potrebbe creare perciò “confusione nei contribuenti che non comprenderebbero con immediatezza i motivi dell’impossibilità di partecipare alla lotteria per acquisti effettuati da taluni operatori

Attenzione va prestata al fatto che la proroga farà slittare anche le date relative alle conseguenti estrazioni dei premi, si ipotizza pertanto che il nuovo calendario potrà essere diffuso solo dopo l’entrata in vigore del decreto e conseguentemente a provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate volti ad adeguare il concorso.

Ricordiamo però come funzionava la Lotteria degli scontrini:

L’assegnazione del codice necessario alla partecipazione avverrà per via telematica inserendo il proprio codice fiscale nell’area pubblica del “portale lotteria” disponibile a partire dalle ore 12,00 del 9 marzo 2020. 
Il codice lotteria, stampato dall’acquirente o salvato sul cellulare, dovrà essere mostrato agli esercenti all’atto degli acquisti. Per ogni acquisto, verrà generato un biglietto potenzialmente estraibile.
In particolare, ai sensi dell’articolo 9 del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che disciplina il funzionamento della lotteria degli scontrini è stato stabilito quanto segue:

  • inizialmente saranno previste estrazioni mensili con 3 premi di importo pari a 30mila euro ciascuno e una estrazione annuale con un premio pari a 1 milione di euro. La prima estrazione mensile si svolgerà venerdì 7 agosto 2020 fra tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 31 luglio 2020 entro le ore 23:59
  • successivamente le estrazioni mensili avverranno ogni secondo giovedì del mese.
  • dal 2021 saranno attivate anche estrazioni settimanali con 7 premi del valore di 5mila euro ciascuno.
  • la riscossione dei premi deve avvenire entro un termine di 90 giorni dalla ricezione della a comunicazione di avvenuta vincita.
  • qualora i premi settimanali e mensili non fossero reclamati nel termine previsto, il loro ammontare andrà a concorrere alla formazione di eventuali altri premi da distribuire in occasione dell’estrazione annuale.
  • I premi annuali non reclamati entro il termine previsto concorreranno invece alla formazione dei premi annuali per i successivi anni di riferimento.

Per quanto attiene ai premi annuali costituiti dalle vincite non reclamate delle estrazioni settimanali e mensili dello stesso anno di riferimento della estrazione annuale, nonché i premi non reclamati nelle estrazioni di riferimento degli anni precedenti, saranno disciplinati, quanto a numero e importo, con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, da pubblicare sul sito istituzionale dell’Agenzia e nell’area pubblica del Portale lotteria prima dell’estrazione annuale.

Si noti che tutte le date previste dalla normativa, subiranno dei cambiamenti in conseguenza della proroga.