La mediazione obbligatoria riduce i ricorsi in Commissione

Nel primo semestre 2012 sono calati del 18,6% i ricorsi presso le Commissioni tributarie e del 30% gli appelli rispetto allo stesso periodo del 2011. Lo afferma una relazione della direzione giustizia tributaria del Ministero dell’Economia . Il risultato di alleggerimento sulla amministrazione tributaria si deve evidentemente alla mediazione obbligatoria per le liti pendenti fino a 20000 euro e al contributo unificato entrati in vigore rispettivamente ad aprile 2012 e luglio 2011. A questa minore attività pare corrispondere fortunatamente la conseguenza tanto attesa dai cittadini ovvero una maggiore velocità : emerge infatti che il 7% in più di decisioni dei giudici (accoglimento o sospensione delle istanze ) sono arrivate entro 180 giorni dalla richiesta.

Lascia un commento