Trattamento IVA delle prenotazioni on-line

Nel caso in esame la società istante svolge la propria attività avvalendosi, esclusivamente, della rete Internet, essa infatti prenota stanze d’albergo a favore di una clientela (cui vengono fatturate le operazioni) che formula le proprie richieste via e-mail; la società, quindi, svolge un’attività di intermediazione nella quale il mezzo elettronico costituisce un mero strumento mediante il quale la stessa raccoglie le domande dei propri clienti ed effettua, per essi, le prenotazioni, di conseguenza l’Agenzia delle Entrate chiarisce che l’ operazione è soggetta a Iva se la prenotazione riguarda strutture situate in Italia, in base al principio di territorialità dell’imposta.

Allegati:

Lascia un commento