Proprietà industriale e marchi: pagamento dei diritti con F24

I diritti relativi ai titoli di proprietà industriale e le tasse sulle concessioni governative sui marchi, sono versati mediante il modello "F24 Versamenti con elementi identificativi" e "F24 Enti pubblici".
I soggetti titolari di partita IVA, presentano il modello di pagamento "F24 Versamenti con elementi identificativi" esclusivamente con modalità telematiche, direttamente o attraverso gli intermediari abilitati, utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate e del sistema bancario e postale.
 
I soggetti non titolari di partita IVA, per i versamenti di importo pari o inferiore a 1.000,00 euro, oltre alle modalità telematiche di pagamento possono presentare il modello "F24 Versamenti con elementi identificativi", anche presso gli sportelli delle banche, delle Poste Italiane S.p.A. e degli agenti della riscossione.
 
Il modello "F24 Versamenti con elementi identificativi" precompilato dal sistema informativo della Direzione Generale per la lotta alla contraffazione – UIBM del Ministero dello sviluppo economico puo’ essere presentato in ogni caso, oltreche’ con le modalita’ telematiche di pagamento, presso gli sportelli delle banche, delle Poste Italiane S.p.A. e degli agenti della riscossione.
 
Il modello "F24 Enti pubblici" deve essere inviato esclusivamente con modalità telematiche.
 
Le disposizioni del presente provvedimento si applicano a partire dalla data fissata per l’avvio del nuovo deposito telematico con il decreto del Direttore Generale per la lotta alla contraffazione – UIBM del Ministero dello sviluppo economico, e l’istituzione dei codici tributo da parte dell’Agenzia delle Entrate con risoluzione.
Allegati: