E’ detraibile la spesa per l’asilo nido in una struttura privata?

Si. Non c’è alcuna differenza rispetto al tipo di nido al quale iscrivere il bambino, nido comunale o struttura privata.
L’importante è che siano strutture che svolgano solo l’attività prevista dalla legge, ossia strutture dirette a garantire la formazione e la socializzazione delle bambine e dei bambini di età compresa tra i tre mesi ed i tre anni.

Qualunque sia il tipo di istituto, quindi, deve essere autorizzato espressamente per lo svolgimento di questo tipo di attività.
Si ricorda che a partire dall’anno d’imposta 2005 è stata introdotta la detrazione del 19% delle spese per l’asilo nido, su una spesa massima di 632 euro per ciascun figlio di età compresa tra i tre mesi e i tre anni.
La detrazione spetta in relazione alle spese sostenute nel periodo d’imposta, indipendentemente dall’anno di frequenza della struttura al quale si riferiscono.

Lascia un commento